Ultime dal rifugio

Benvenuto nel Rifugio dei Conquerors, il sito dei GdR, l'unico clan storico di AoC

Per iscriverti al clan
Clicca qui

Le migliori rec di AoC su:
Canale Youtube di Voobly


Guardiani del Rifugio

GdR Tiberius
GdR Kyo
GdR Grifiss
GdR Attila
GdR Magico Vento
GdR DarkDr4gon
GdR Quoll
GdR Ka91
GdR Bigdemonskull
GdR Obiwan
GdR FomaLechHane
GdR ThePain
GdR DarkJack
GdR Hispanico

Ultime dal Forum

Tutto tace
[GdR]FomaLechHane > 12-June-2017 11:48:12

APP PER TELEFONI
[GdR]Kyo > 28-March-2017 7:37:28

Richiesta d'inscrizione
[GdR]Grifiss > 3-November-2016 23:49:03

proposta
[GdR]Kyo > 11-March-2016 15:26:11

Best Of 9: Grfiss vs Obiwan
[GdR]Obiwan87 > 1-March-2016 21:08:01

Classifica Voobly

AoC Community

Consiglio dei GdR

[GdR]DarkDr4gon
[GdR]Hispanico
[GdR]Kyo
[GdR]Grifiss
[GdR]Attila
[GdR]Darkjack
[GdR]MagicoVento
[GdR]Ka91
[GdR]Tiberivs

Cronache

Benvenuti nella
Biblioteca Storica del Clan

 

Qui sono fedelmente conservate le
Cronache del Rifugio dei Conquerors.
Tutte le gesta, e le Imprese dei Guardiani
non saranno dimenticate.

 

 

Capitolo I - La Genesi

Anno 2000
In Principio era Darkjack.
Completato con voracità Age of Empires I, egli non tardò nel cimentarsi nell’Age of Kings. Fu scoprendo quell’affascinante mondo di strategia medievale che l’idea di poter sfidare qualcuno che non fosse un PC, venne a farsi strada l’idea del Multiplayer. Ancor lontana dalla sua giovane mente la consapevolezza dell’esistenza della Zone, come anche l’utilizzo del mondo di Internet, fu provvidenziale l’intersecarsi del suo destino con la Via di Diabolik e, poco dopo, di Don Vito.Il primo scontro Multiplayer in assoluto (avvenuto per Connessione Diretta) vide (incredibile, ma è Storia) vincere un prudente Diabolik su Darkjack, grazie ad una meraviglia incredibilmente ben difesa!!Non passò molto tempo che Darkjack conobbe l’astuto Don Vito, e dopo poche partite di rodaggio, la situazione divenne di stallo: gli arcieri Britanni di Darkjack risultavano inattaccabili, e... INARRESTABILI!
La svolta s’ebbe quando l’ormai insonne Don conobbe l’irruenza degli Unni! Le orde di Tarkan travolsero con facilità gli archi bretoni (Sorte beffarda! Il Don divenne così carnefice del suo futuro diletto popolo!!), e per parecchio tempo non un solo match vide Darkjack vincitore (e non una sola notte lo vide dormire senza sognare quei maledetti equini)!!Ma come la Storia insegna, nessun potere dura in eterno, ed una insolita e stramba figura, disegnata in un’iconcina accanto quella dei campioni venne un giorno a risaltare agli occhi del Darkjack: Fu la peste nera delle frotte Tarkan del Don!!! Quell’esile ed economico milite, così buffo al suo primo stadio, dotato dell’asticina in legno compensato e di un’improbabile cappello, faceva magicamente stramazzare le armate del Don con una facilità impressionante!!
Ebbe inizio una nuova era: la scoperta dei bonus!!
In quel tempo, la febbre per Age venne contagiata da Diabolik al fatello (ingenuamente egli credeva fosse solo un “gioco x pc” ma non sapeva che questo male lo stava già logorando dentro radicandosi dentro di lui): Nacque così un formidabile Guerriero: MagicoVento!!
Mentre quel periodo vide Diabolik restare ad uno stadio bellico abbastanza primitivo, Magicovento ben presto sviluppò una tecnica competitiva, e chiamò a sé rinforzi: fu allora che si affacciò alle
guerre di Age un nuovo giocatore: The Mexican!!
Ben presto la sua forza divenne ben superiore a quella di Darkjack; le battaglie, che si svolgevano per lo più con ingenti masse di unità all’età Imperiale vennero così precedute da parecchie schermaglie all’età dei Castelli, per lo più atte ad ottenere il dominio di più reliquie possibili!!
La Reliquia, strano affaretto giallo, curiosamente situato in mezzo ai prati, da insignificante puntino bianco (anche piuttosto fastidioso) all’interno della mappa, divenne oggetto delle più malsane avidità di codesti giovani giocatori di Age!! Era essa che permetteva il protrarsi delle risorse aurifere in un tipo di gioco destinato a protrarsi, in una lunga e dispendiosa guerra ad Imperiale.
Il predominio di Mexican e delle sue micidiali truppe cinesi durò parecchio tempo, finchè un 1 – 2 micidiale di Darkjack fece cadere la sua tattica, avvalendosi dei Carri da guerra Coreani.
Ma il tempo degli 1vs1 stava ormai tramontando.
L’Inverno del 2002 portava aria di sfide ben più avvincenti!

 


 

Capitolo II - Le Due Alleanze

Anno 2002
Vennero in quel tempo a formarsi ben presto 2 grosse Alleanze: La prima, dei Calabri, capitanata da Mexican, che comprendeva il suo personale luogotenente MagicoVento ed un caparbio Criminal.
Dall’altro lato, la coalizione Sicula annoverava nomi quali Darkjack, Don Vito ed un rampante Lucifaro666.
Per i siculi fu un intero anno disastroso! Si giocava regolarmente una volta a settimana e furono ad eccezione di pochissime sporadiche e miracolose vittorie, SOLO SCONFITTE!
Mexican era davvero uno splendido stratega, e perfetto conoscitore dei punti chiave e dei nei di ciascuna civiltà, ed intavolava con estrema precisione manovre senza scampo!
Ma i Siculi avevano in serbo un asso della manica!!Un Uomo stava facendo il suo ingresso tra le loro fila, in concomitanza con il tramonto di Lucifaro666: il suo nome era sinonimo di Lotta contro le impari forze che lo contrastavano. Di Coraggio. Di Gloria! Si faceva chiamare… “l’Hispanico”.
In effetti il suo esordio non fu dei migliori! Optò per i Turchi, e tutti gli “anziani” ricordano ancora quel suo primo match contro i Calabri. Si chiuse talmente bene (con 3-4 strati di mura fortificate) che, mentre Don e Darkjack cercavano di sopravvivere tra le orde nemiche, egli tentava invano d’uscire da casa propria (da lì il taunt 67: MURATORE); i siculi seguitarono a perdere.
Terminato l’inverno, l’estate creò un periodo di pausa; le alleanze si sciolsero, e la dottrina del “pilu” ebbe il sopravvento!
Fu così che terminata la bella stagione il piacere della “sfida settimanale” e dei suoi memorabili “dopo partita” tra i due poli si fece di nuovo viva! (memorabili gli A4 che Darkjack si trovava attaccati alla porta, con stampati giganteschi “8”!)
Stavolta partì un torneo a tabellone con mappe fisse, che impiegava metà inverno, alla fine del quale erano in palio, per il polo vincitore, 3 coppe ed una medaglia per il Miglior Giocatore!Il destino dei Siculi sembrava segnato in partenza ma… l’Hispanico aveva in serbo una straordinaria sorpresa! I suoi allenamenti lo avevano reso oltremodo forte, al punto di portare ai siculi non solo i trofei in palio ma anche la medaglia miglior giocatore in casa del Gladiatore!
Anche la tanto attesa vittoria contro quel che già era diventato “il Re Nero” non tardò ad arrivare!
Nel frattempo Darkjack e l’Hispanico avevano fatto sorgere rispettivamente la Darkjack’s Land e le Legioni Felix, per fornire ai duellanti un punto d’appoggio sul web su cui sviluppare i tornei!
I siculi vinsero così altri due tornei, prima che Criminal e Mexican deponessero le spade.
Dalla voglia di continuare a giocare e a divertirsi, nacque così, il 4 Febbraio 2005, dalla Fusione di Darkjack’s Land e Legioni Felix, il sogno che entrambi si erano sempre auspicati:


Il Rifugio dei Conquerors

 


Capitolo III - Il Primo Regno del Gladiatore


Il Rifugio apre le porte al pubblico il 2 Febbraio 2005 e ne fanno parte Hispanico, Darkjack, Don Vito, Magico Vento, Diabolik, Mexican, Morgana ed Attila.
Non si disponeva ancora d’un forum, seppur erano già presenti le sezioni HTML. Il Borgo (allora strutturato come guestbook) reggeva l’intera vita sociale del Clan alla cui guida, venne eletto l’Imperatore Hispanico, in quanto già possessore di tal rango nelle Legioni Felix/ Darkjack’s Land (Il suo Regno reggerà con Gloria ed Onore fino al Maggio del 2005!).
Il Rifugio era pronto per il Battesimo del Sangue!!!
E fu con onore che i loro membri inaugurarono il loro prefisso GdR con il primo torneo da loro
organizzato!
Parteciparono Ita ed Oldlions: era il 1° Torneo delle Foreste!Parecchi guardiani caddero al primo turno, altri resistettero e proseguirono! Darkjack diede fondo a tutte le proprie forze in un lunghissimo braccio di ferro contro il Capoclan OL Kiu King prima di dover cedere il passo a quest’ultimo!
Egli Vinse il Torneo, ma i Guardiani trassero infinita esperienza dalle loro battaglie, ed il loro gioco migliorò, evolvendosi.
Per tal’occasione gli Amici Old Lions dedicarono parte del loro Forum al Nostro sito, dandola in gestione ad Hispanico e Darkjack, perché potesse essere più pratico iscriversi e gestire i tornei! Di questo, dell’Amicizia e dell’aiuto dimostratoci dal Clan OL, nei nostri esordi, ogni anziano Guardiano è ancora grato!
Terminato il Torneo su Black Forest, il Rifugio decide che i tempi sono maturi, ed indice il Primo Torneo dei Clan: una imponente competizione 4vs4 tra Italian Vampires, Ita Clan, Old Lions, Evil Clan e GdR; una bellissima competizione aggiudicatasi dai formidabili Evil, imbattuti per tutti i
match!
Fu proprio in quel periodo, che i migliori GdR compresero l’importanza dei Fast Castle nelle partite più ampie, e ancora tra le mura si vocifera che qualcuno vendette l’anima pur di riuscire ad arrivare a castelli in 16min!!

 


 

Capitolo IV - Il Regno Nero

Fu in quel Maggio 2005 che le armate del Gladiatore perdettero lucidità, e seguitarono a cadere sotto la freddezza tattica del Padre dei Guardiani. Darkjack, il Re Nero espresse ancora una volta la sua migliore qualità: una brillante difesa dalla straordinaria precisione, e repentini cambi di strategia!

Il Nero regno segnò un periodo di decisivo consolidamento dei valori e dei membri del Rifugio;sotto l’ala del valoroso guardiano, si fece spazio l’idea di competere per il gusto di giocare ad age, e venne a consolidarsi l’opinione che il Rifugio dei Conquerors nasce per riunire i Viaggiatori della Rete che amano The Conquerors, creando una cerchia di amici affratellati da un comune Rifugio!

Non fu per questo un periodo di stasi, per il Clan emergente!! In tal’epoca si disputò con grande affluenza di partecipanti, un altro torneo di proporzioni nazionali, un torneo lontano dai canoni di gioco del Rifugio, seppur importante per mantenere vivo l’interesse puntato su un Age of Empires sfruttato a 360°: Venne dato dunque il via al I° Torneo di DeathMatch, vinto da “DelfinoCurioso” (altri non era che il celebre giocatore deathmatcher IB_Diana).


Capitolo V - Il Secondo Regno del Gladiatore

IL gioco del Clan stava col tempo mutando; crescendo in esperienza si cominciarono ad imporre i match con mappa inesplorata, conformandosi al gioco che tutt'italia disputava..
Il gioco proposto dall'inesplorata era più maturo, e più aperto agli imprevisti, ed il Re Nero tardò nell'adeguarsi, perdendo quella gelida ed imperturbarbile freddezza che gli consentiva di
vincere le proprie battaglie con travolgente lucidità!Questo gli costò la corona al termine di Giugno.
Andò così a segno il colpo di mano dell'Hispanico, che a seguito di durissimi allenamenti, non aveva per nulla placato la sua sete di Gloria!!
Sicuro, Freddo, Veloce, si incoronò dunque Imperatore, ed il suo Regno perdurò per l'intera
estate!!!


Capitolo VI - L'Era del Misericordioso

SETTEMBRE 2005: In quel tempo, nel pieno del Suo potere, Hispanico non s'accorse di come il suo stato di forma crescesse in maniera inferiore rispetto al fratello.In realtà la maggior minaccia non veniva + dal Principe Darkjack, bensì da un soldato a cui pochi davano ascolto...
Lo si sentiva spesso urlare tra le mura "UN NUOVO POTERE STA SORGENDO!!! ma in troppi credevano farneticasse!Invece il Sommo Attila, così si chiamava, crebbe prodigiosamente, detronizzando in breve il celebre Gladiatore!!!Era sorto uno dei più leggendariregni del Rifugio dei Conquerors!Attila il Misericordioso; così si fece chiamare da allora, un pò x lo smisurato amore x il suo Clan, e gli sforzi x perfezionare il sistema democratico all'interno del Rifugio, con la promozione di riforme in sede di consiglio, un pò per la sua abitudine di chiedere all'avversario di arrendersi pacificamente prima d'sser inevitabilmente finito dalla furia delle sue fanterie!
I Goti del Misericordioso restarono un vero incubo per tutto il periodo del suo Lungo Impero, finchè nel FEBBRAIO 2006 non perse il trono ai punti, dopo esser partito per le gelide terre del Nord, affamato di conoscienza, e desideroso di proseguire i suoi fruttuosi studi.


Capitolo VII - L'Epoca di DarkAngel

Nessuno potè in verità vedere chi avesse diritto al dominio, se la dirompente fanteria gota delMisericordioso o la poderosa cavalleria su cui faceva perno un brillante guardiano cresciuto interamente all'interno delle nostre mura: DarkAngel .Entrato agli albori del Rifugio, l'Angelo Oscuro assimila in fretta preziosi doti di strategia, astuzia e le miscela con la sua determinazione, per ottenere un cocktail esplosivo!!
La scalata è leggendaria, e Guardiani come Hispanico e Darkjack sono presto costretti a cedere il passo.Inizia un nuovo ed affascinante periodo per il Rifugio dei conquerors, denominato in gergo: "Guardiani della notte " per le innumerevoli sfide disputate su Zone fino alle ore piccole.
E' proprio in questo periodo che nascono splendide fratellanze tra guardiani, destinate a perdurare nel tempo: DarkAngel, Death Knight, che presto verrà nominato Stratega dell'imperatore, Maxell, Gotrek, Belisario, Axelo e molti altri, assieme ai guardiani antecedenti, rendono l'ambiente dei GdR unico e divertentissimo. Di pari passo i tornei GdR fioriscono e diventano ormai consolidato terreno di scontri tra i giocatori italiani di AoC:
kraMer,
Vincitore del 2° Torneo Black Forest
(04/04/2006)

Raid & Pittella
Vincitori del 2° Torneo dei Mari
(12/05/2006)

__SeRiam1__

Vincitore del 1° Torneo Green Arabia
(01/07/2006)

GdR_Death Knight & GdR_Lsdj
Vincitori del 1° Campionato dei Guardiani
(30/06/2006)

Talvolta però il destino sa essere oltremodo beffardo, e chiude il cerchio del regno di Darkangel con l'ironia crudele propria delle più grandi storie: L'Angelo Oscuro si alzerà dal trono così come si era seduto: senza conflitto.
Sono gli impegni della vita che lo faranno allontanare dal clan, ed il trono nel settembre del 2006 resta così nuovamente vacante!


Capitolo VIII - DeathKnight il Longevo !

A prendere il posto del glorioso DarkAngel è il suo braccio destro, il compagno di spada, veterano di mille battaglie, nato ed addestratosi interamente all’interno del rifugio, fino a diventare una perfetta macchina da guerra; tanto gelido e letale sul campo di battaglia quanto simpatico e leale tra le nostre mura:
un nome destinato a fare la storia del Rifugio, l’Imperatore Death Knight.

Quando il giovane principe Death venne incoronato e sedette sul trono dei Guardiani non poteva immaginare che il suo regno sarebbe perdurato oltre ogni più rosea aspettativa, parve comunque subito a tutti chiaro che il nuovo sovrano avesse una chiara idea di ciò che sarebbe stato il Rifugio.
Il Cavaliere Oscuro di fatti ha da sempre dato l’esempio, tra le mura del suo Clan:  senso dell’onore, coraggio, simpatia,  grande spirito d’amicizia, imparzialità e giustizia in consiglio sono l’emblema di questo nuovo Leader.

Passò alla storia per l’enorme sforzo legislativo che accompagnò il Rifugio nel complesso passaggio che lo portò da piccolo clan qual’era (composto da 25 – 30 membri effettivi) ad una struttura ben più ampia e funzionale, capace di ospitare e far convivere in pace la sua comunità, addirittura doppia; ma è difficile anche dimenticare le sue letali strategie di cavalleria pesante su campo, capaci di disorientare l’avversario con intelligenza, cambiando continuamente obiettivi e punti d’attacco, per poi finirlo con la forza bruta dei suoi cavalieri!

Death “il Longevo” per la storia… Death “u porcu” per gli amici, data l’impressionante mole di cibo che riusciva ad ingerire, per poi tentare di digerirla annegandola nell’alcol e nel fumo!
I pranzi tipici dell’imperatore lo costringevano addirittura a dover saltare le battaglie del dopo pranzo giacchè i suoi pasti avevano inizio alle 14 e terminavano (qualora fosse stata benigna la sorte) alle 16. A nulla sono mai valse le minacce d’accelerare i tempi dell’Hispanico, Darkjack, Magicovento e quanti altri fremevano per averlo al suo fianco: li annientava anzi elencando i suoi devastanti menù calabresi!!
Fu un periodo assai stabile, per il rifugio, dove all’importanza dell’Imperatore s’affiancava la figura di un Hispanico sempre più indispensabile per la vita del Clan; se Death infatti restava l’Imperatore, l’Uomo da battere, dall’altro canto il Gladiatore era il Padre dei Guardiani, l’Anima del Rifugio; le figure di Darkjack e Magicovento brillavano invece di luce più marginale, il primo ebbe in effetti un calo netto sui campi di battaglia, ed il secondo tese sempre più a dedicarsi alle delicate faccende burocratiche del clan, dando il meglio di se con la spada rinfoderata, nelle nobili aule del Consiglio.

Ma tutto questo non era che la quiete, prima della violenta tempesta che attendeva la Nostra comunità, come tutte le altre nel mondo: si vociferava da tempo, si temeva, si preannunciava:
The Zone avrebbe chiuso i cancelli ad AoC, privando dei campi di battaglia l’intera popolazione affezionata al gioco.

L’evento ebbe l’effetto di una bufera, spazzando via la maggior parte dei “Conquerors”, disperdendoli tra Age III ed altri strategici più “moderni” seppur meno avvincenti.

A distanza di pochi mesi la situazione era già critica: solo una minoranza di guerrieri resistette, trovando riparo all’interno dei propri Clan di appartenenza, cercando mille modi di radunarsi, di sopravvivere!!

Un concilio interclan lavorava per intensificare i contatti, per incanalare tutti i propri membri in un’unica direzione: solo quello rese possibile una nuova alba; e facendo eccezione per lo storico clan ITA ci si mosse tutti uniti, prima sui server di  GamePark, finchè non aprì IGZ, che diede nuova vita, nuovo impulso al nostro glorioso Age of Empires!!


Capitolo IX - Il Tramonto di DeathKnight

Nel Settembre del 2007 si aprì il 2° anno del regno di DeathKnight.
Purtroppo fu chiaro fin dall'inizio che i fasti dei suoi esordi , in cui il Clan era arrivato a toccare , per la prima volta nella sua storia , quota 60 membri , erano remoti!
La bufera che si era abbattuta sul mondo di AoC aveva lasciato i fori deserti, molti Guardiani avevano gettato ufficialmente la spugna,altri, invece , ci si rese presto conto che se ne erano andati senza proferir parola , lasciando i loro Avatars aleggiare come fantasmi in una Classifica ridotta all'ombra di se stessa.
Fu una catastrofe.
L'unica cosa che ancora funzionava erano i Tornei Esterni , che  Hispanico , sempre più "Spina Dorsale" del Clan , si faceva in quattro per organizzare.
Tuttavia questo non poteva essere sufficiente a risollevare le sorti delle amate Mura ; come se non bastasse , i nuovi membri , che sempre l'infaticabile Hispanico arruolava in IGZ , si rivelavano il più delle volte dei fantocci che andavano ad ingrossare le file dei "Guardiani Fantasma" in Classifica.
Ad Ottobre 2007 il Rifugio toccò il fondo : rimasero 8 Guardiani attivi.
E' giusto ricordare i loro nomi , perchè fu da Loro che partì la riscossa :
DarkJack , Hispanico , Magico Vento , DeathKnight , Fomà , Brian , Karter e Uragano.
Fu proprio quest'ultimo neo-Guardiano (iscrittosi a Settembre) ad esplodere in tutta la sua determinazione e capacità , proponendo una serie di novità che avrebbero segnato , nel breve-medio periodo , il tanto atteso punto di svolta.
Si iniziò con una trafila di piccole Riforme , si riattivarono le Cronache (ferme da tempo) , si fece pulizia dei "Guardiani Fantasmi" (non senza strascico di polemiche) e si riattivò la norma (non più utilizzata da tempo) dei 3 games obbligatori per i nuovi iscritti.
A Novembre 2007 la struttura del Clan era snella , ordinata ed efficiente ; mancava solo la scintilla che avrebbe innescato la riscossa.
Questa arrivò dalla mente di Uragano : Il Torneo Principianti.
Reclamizzato ad arte dagli Amministratori (DarkJack su tutti) , cominciò ad attirare schiere di nuovi membri durante tutto il mese di Dicembre 2007 , e quando fu varato nel Gennaio 2008 da Fomà (con l'appoggio di Uragano), ebbe un buon successo di iscrizioni (13).
Era solo l'inizio.
Il numero di membri continuava a crescere incessantementemente , un 2° Torneo Principianti fu chiesto a gran voce da tutti , la sua organizzazione ebbe luogo ad opera di Fomà (ormai secondo solo ad Hispanico come "Factotum" del Rifugio) nel Marzo 2008  , con un raddoppio di iscrizioni rispetto al precedente (26).
Fu in questo periodo che , per sopperire all'aumento dei membri del Clan , il Consiglio chiese ad Uragano di vestire i panni dell'Inquisitore , per dare una mano nel controllo del Rifugio.
Egli rispose con la creazione del famigerato "Tribunale dell'Inquisizione" (Febbraio 2008) di cui fu unico Amministratore.
Il Rifugio era in fermento , nuovi Guardiani , su cui spiccavano Peppezz , X°Mas , DarkDevil e Francisco chiedevano la testa dell'Imperatore , sempre meno presente nella vita del Clan. Altri , su tutti Nemesjs , erano diventati diventati con la loro simpatia , punto di riferimento di molti nuovi entrati (è d'obbligo menzionare la folta schiera dei cosiddetti "SanGiovannesi" SGINC).
E’ il periodo di grandi nomi, e grandi amicizie, ricordiamo anche Ser Williams, Farfar, Rommel tra i tanti…
Tuttavia il grande death knight  non cedette il trono per sconfitta: con un ultimo colpo di reni vibrò il suo leggendario spadone falciando uno ad uno i suoi contendenti (leggendaria fu la sfida del principe Nemesjs, piegato dal cavaliere oscuro)!

…ma non solo dai nemici sul campo un Imperatore deve guardarsi, e fu così che c’è chi la chiamò cospirazione, chi congiura,  chi doveri legali, (il Rifugio è anche questo!), fatto stà che Death perse il consenso di un popolo che ormai da troppo lo sentiva distante, e dovette abdicare per inattività: se ne andava l'ultimo dei "Grandi" Imperatori.
Si scatenò come previsto una furiosa lotta per il Trono , che vide prevalere su tutti un Guardiano tenace e caparbio : Peppezz.
Egli fu incoronato Imperatore nel Giugno del 2008 ; nel frattempo  Il Rifugio aveva eguagliato , in numero di membri , il precedente record (60).
In ultima analisi , si chiudeva un periodo di grande serenità e amicizia all'interno delle Mura , tanto che molti lo hanno successivamente chiamato "l'Età dell'Oro" del Rifugio dei Conquerors (Gennaio-Giugno 2008).
In questo clima festoso , nessuno poteva presagire quello che sarebbe accaduto nell'immediato futuro ...


Capitolo X - PeppezZ Imperatore : La Crisi del Rifugio

Con l'ascesa al potere di Peppezz , un Guardiano che aveva sempre dimostrato grande dedizione alla causa del Clan , il Rifugio dei Conquerors era diventato il Clan più grande della comunità italiana di AOC.
Ben presto , però , questa grandezza si rivelò anche la causa della sua rovina.
L'aumento della popolazione aveva infatti creato una diversificazione nella geografia umana dei Guardiani , ognuno dei quali aveva il suo modo di pensare , di concepire e di vedere le cose.
Si vennero così a formare , all'interno del Clan , dei sottogruppi , ognuno dei quali ergeva un Guardiano particolarmente carismatico a rappresentarne la mentalità.
Questo non potè che portare inevitabilmente allo scontro interno.

I festeggiamenti per il nuovo capo dei Guardiani ebbero infatti breve durata : si avvicinava un'epoca che mai il rifugio aveva conosciuto ; un'era d'infidia , calunnie e sotterfugi, un'era in cui il nemico era quasi invisibile , impalpabile , un'era in cui ogni corridoio, ogni cuniculo del Rifugio sibillava , sovvertiva , ed il tradimento era dietro l'angolo.

Le prime avvisaglie si ebbero nel Luglio 2008 , quando si assistette alla diatriba verbale , nel Forum , tra lo stesso Imperatore e il Consigliere DarkDevil , un giovane Guardiano dallo sguardo freddo quanto la lama che sguainava in battaglia , implacabile e strategico , velocemente diventato uno dei più forti players del Rifugio.
L'intero Clan rimase allibìto di fronte all'estrema scurrilità dei termini usati e alla sgradevolezza dei toni raggiunti.
A fatica l'azione congiunta del Tribunale dell'Inquisizione e del Consiglio riuscì a riportare un momentaneo ordine.

Trascorsa l'estate la situazione non migliorò : assistemmo tutti all'azione dissacratoria di un gruppo di nuovi Guardiani di corrente anarchica (Maudit su tutti) , che con atteggiamenti mirati e diffamatori metteva continuamente in discussione i valori e la struttura stessa su cui si basava il Rifugio.

A Novembre fu nuovo scontro verbale tra l'Imperatore Peppezz e il Senatore Francisco , ed anch'esso sfociò nella volgarità e ci condusse alla Prima Guerra Civile del nostro Clan , combattuta tra i sostenitori dell'uno e dell'altro Guardiano.
La disputa si protrasse a lungo e terminò con l'abbandono del Trono Imperiale da parte di Peppezz (Dicembre 2008).

L'ombra della gloria dell'Imperatore Oscuro DeathKnight era il fantasma di un'epoca che iniziava a rimpiangere se stessa , un'epoca in cui i suoi sudditi erano uomini d'arme e d'onore , pochi , ma selezionati e fidati.
Il sogno di creare il Clan più grande dell'intera comunità italiana di AOC ,  scaturito da un pugno di Nobili Guardiani nell'Ottobre 2007 (cfr.Cap.IX) , era stato raggiunto , ma si stava trasformando in un incubo.

Durante tutto questo periodo di crisi il Tribunale dell'Inquisizione ebbe un duro lavoro da svolgere , e l'Inquisitore Uragano , complice l'immobilità dimostrata dal Consiglio in questo frangente storico , acquistò sempre maggior potere , ergendosi a unico pilastro della difesa degli antichi valori del Regolamento e del Codice Deontologico , riportando ogniqualvolta l'ordine , usando il "Pugno di Ferro".
Nonostante questi nefasti avvenimenti il numero di membri continuava a salire (74 , all'abbandono di Peppezz) e per far fronte alla mole di nuove iscrizioni , si aggiornò la struttura del Rifugio introducendo la figura delle "Guardie dei Cancelli" (cfr.Regolamento) e promuovendo un veterano dei Guardiani quale Fomà , al meritato ruolo di 4°Amministratore ; mentre Guardiani di grande carisma , come Lelexander , Kwik , Rubber e Serse , cominciarono a farsi strada tra le nostra Mura.
Tuttavia i problemi interni erano tutt'altro che risolti e il Guardiano che si accingeva ad essere incoronato nuovo Imperatore , avrebbe ereditato un Clan vasto , ma profondamente malato.


Capitolo XI - DarkDevil Imperatore : La Scissione del Rifugio

All'incoronazione di DarkDevil , il più giovane Imperatore che la storia del Rifugio ricordi , la situazione del Clan era questa : un Impero enorme (si toccò la cifra record di 86 membri) ancora unito , a parole , ma diviso in due , nei fatti.
Il problema non riguardava semplici scaramucce di qualche Guardiano contro qualcun'altro , conclusione alla quale poteva arrivare un osservatore poco attento ; bensì era in atto uno scontro tra due Ideali di Vita di Clan differenti.

Le fazioni erano così composte : da una parte erano schierati i "Rivoluzionari" , che aborrivano il Codice Deontologico , denigravano gran parte del Regolamento , lottavano per l'abbandono dell'ufficialità delle sfide e predicavano l'abolizione dell'Autorità Costituita (se non presente solo come pura entità simbolica) ; dall'altra i "Conservatori", baluardi eretti a difesa degli antichi valori originari del Rifugio e difensori dell'Ordine costruito in anni di storia.
Dei "Rivoluzionari" facevano parte , uniti tra loro , il nutrito gruppo dei Sangiovannesi (Sginc) , il gruppo degli Anarchici e qualche ex-Peppezziano ; mentre i "Conservatori" erano formati dal gruppo dei players più forti del Clan , dall'Inquisitore e dai Veterani del Rifugio.
I personaggi di spicco erano (tra gli altri) Nemesjs , Belfagor , MaraschiàBaf , TheKing , JumpFucker , L^2 , Anto7 , per i primi ; Uragano , DarkDevil , xVraeLx , Kwik , Fomà , Hispanico , Lelexander , Rubber , per i secondi.

La lotta si fece serrata e già a Gennaio 2009 cadde la prima testa : si trattava di quella dell'Inquisitore , dimessosi spontaneamente dal suo incarico perchè ormai palesemente entrato in aperto contrasto con un Consiglio dei Guardiani che , di fatto , non riconosceva più la sua autorità.
Fu uno shock da una parte , una celata felicità dall'altra.
Tuttavia l'ex-Inquisitore Uragano non perse lucidità e trovò la forza di organizzare un Torneo che , nei suoi sinceri intenti , sperava riuscisse a conciliare (se non proprio a cancellare) i dissapori degli ultimi eventi.
Si trattava della Coppa Conquerors , il Torneo che , con i suoi 36 partecipanti , risultò essere il più grande di tutti quelli mai varati nella storia del Clan.
Esso , purtroppo , passò anche alla storia per essere l'ultimo Torneo a vedere il "Grande Rifugio" unito.
Verso la sua conclusione , infatti , un ennesimo alterco tra due esponenti di spicco delle contrapposte correnti di pensiero (Nemesjs e DarkDevil) , scatenò la Seconda Guerra Civile del Clan (Febbraio 2009) , che culminò con la Scissione del Rifugio (Marzo 2009).
Fu una conclusione di portata storica ... per alcuni l'evento più infausto dalla fondazione del Rifugio , per altri l'unica vera soluzione possibile e concreta al malessere interiore che , da ormai troppo tempo , attanagliava il Clan in una morsa dolorosa.
I "Rivoluzionari" andarono a costituire il clan dei PRETORIANI , portando con sè metà del Rifugio.
Le Nostre Mura videro crollare verticalmente il numero dei Guardiani , che passò da 86 a 46.
Il colpo ricevuto fu duro , ma altrettanto dura e determinata fu la risposta : era l'inizio del Nuovo Corso del Rifugio dei Conquerors.


Capitolo XII - Il Nuovo Corso

All'indomani della Scissione , il grande Padre Fondatore dei Guardiani , DarkJack , dopo mesi di temporeggiamenti , prese in mano la situazione , concentrando gli sforzi verso un aggiornamento a 360 gradi dell'intero Clan , avente lo scopo primario di impedire in futuro il ripetersi di eventi così nefasti.
Si decise che il Nuovo Corso sarebbe andato nella direzione di un Clan d'Elite , senza concessioni nè compromessi.
Gran parte dei superstiti risposero compatti al grido di riscossa , Uragano , in testa a tutti , propose un piano di Riforme che comprendevano la costituzione di una nuova figura , i Tribuni , eletti a suffragio universale e la presenza ad vitam , in Consiglio , degli Amministratori (chiamati Triumviri) : questo avrebbe garantito maggiore stabilità.
Ma non solo Uragano , anche l'intero Consiglio superstite lavorò sodo (il già citato DarkJack , Magico Vento , X°Mas , Francisco , l'Imperatore DarkDevil , Fomà , Hispanico).
Questi i risultati degli sforzi congiunti :

- La nascita delle Guardie dei Cancelli: baluardo di prova per la consacrazione degli aspiranti Guardiani.
- Un Consiglio formato in egual modo dai migliori in campo e dai guardiani più popolari : sorge così la figura del Tribuno.
- Controllo perenne , da parte dei Triumviri , di eventuali "scintille".
tra Guardiani nel Forum e loro immediato "spegnimento".
- Nessuna concessione a coloro i quali vìolano il Regolamento , soprattutto nella parte del Codice Deontologico.
- Controllo periodico dei Guardiani inattivi e loro espulsione , previo
richiamo.
- Riduzione del numero dei Membri del Consiglio , per una maggiore velocità decisionale , e aggiunta di potere inquisitoriale ad essi.
- Chiusura del Tribunale dell'Inquisizione , ora presente nel Forum solo   in qualità di cimelio storico.

L'intento principale di tutto questo , era così di garantire un assembramento di persone che la pensassero allo stesso modo e accettassero senza riserve questa nuova mentalità : un'Elite , come detto prima.
Non tutti i presenti , però , apprezzarono questa nuova linea e fu così che , tra nuovi abbandoni (ricordiamo Serse o lo storico veterano Brian) e continue espulsioni , il numero di Guardiani scese ad una trentina (Maggio 2009).
Dopo questo scossone , ci volle del tempo prima che la macchina del Rifugio si rimettesse a funzionare a pieni giri , questo accadde solo a partire da Giugno 2009 , anche grazie all'entrata di Nuovi (e ottimi) Guardiani come DNX , Apeiron e Darking (tra gl'altri) e ad una accresciuta confidenza e conoscienza reciproca tra i superstiti del dopo Scissione.

Per quanto riguarda i rapporti con il nuovo clan dei Pretoriani (ormai è inutile chiamarli Guardiani Scissionisti o Rivoluzionari , in quanto entità solida a sè stante e indipendente) , all'inizio furono scintille senza esclusione di colpi (ricordiamo il caso dell'account "smurfato" e cancellato di Uragano , da una parte , e l'espulsione di Linus , dall'altra) , in seguito , nel finale di stagione (Luglio 2009) , si cercò timidamente di fare uno sforzo verso un rapporto più disteso e pacifico ; tuttavia , in questo senso c'era ancora molto da lavorare ... solo il futuro avrebbe rivelato quali scenari sarebbero andati concretizzandosi.


Capitolo XIII - L'Era delle Clan Wars

La Prima Clan War: Anno Domini 2009.
Dopo la scissione, enorme fu lo sforzo per riuscire ad organizzare un primo torneo tra tutti i clan italiani, l’idea era ambiziosa, ma sembrava davvero titanica!
Infine si trovò una via comune, accettarono gli Italian Vampires, i Pretoriani, ed il Rifugio dei Conquerors, i tre prinicipali Clan sotto la bandiera Tricolore. Grande assente alla parata inaugurale fu il clan ITA, che come sua storica consuetudine preferì mantenere distacco da ciò che accadeva al di fuori dei propri confini.
Lo schieramento fu imponente, 4 team per clan, inquadrati per livello di combattimento.
Tra i ranghi, veterani di prestigio come DecimaMas, Kwik , Ken, Apeiron, Darkjack, Hispanico, Xarlitos, Tiberius e Darkdragon, oltre chiaramente all’Imperatore DarkDevil. La vittoria finale del torneo avvenne grazie agli sforzi dei team C e D, che dimostrarono un’ottima strategia e livello di gioco rispetto ai pari livelli avversari; ne facevano parte GdR come Darkjack, Dnx e Cagliostro. Le partite furono tutte avvincenti e fu ,meraviglioso vedere radunati alla battaglia tutti i principali “VIP” dei 3 clan italiani, seppur rimase come piccolo neo l’astio residuo con i pretoriani; la ferita generata dalla separazione era ancora troppo fresca, e ne derivarono partite dalle elevatissime tensioni.

La Seconda Clan War: La gloria finale degli Italian Vampires.
Team GdR
Gruppo A: Dark Devil, Cool, DarkDragon.
Gruppo B:Tiberius, Dnx, Grifiss
Gruppo C:Darkjack, Ka91, Hispanico.
Gruppo D:Attila, Ramingo, Cagliostro, Kyo, Rubber.

La seconda Clan War Italiana fu giocata 2 anni dopo la prima, correva l’Anno 2011, funesto al Clan dei Guardiani, che vide gli abbandoni di grandi veterani del Rifugio come DecimaMas e Xarlitos; tutti e tre i Clan del precedente torneo accolsero la chiamata alle armi, tuttavia questa volta, i Team C e D non riuscirono ad arginare lo strapotere dei team leader avversari, ed a conquistare gli allori furono gli ottimi Italian Vampires, ed Rifugio si qualificò soltanto secondo.
In questa clan war fecero parte nuovi guardiani come Cool, Ramingo, Kyo, Grifiss, e i veterani storici del Rifugio come Hispanico, Darkjack, Attila, Tiberius, Darkdragon.

La Terza Clan War: La guerra Fantasma.
L’ anno seguente alla C.W.II si rinnovarono gli sforzi per lanciare la terza edizione del prestigioso evento nazionale.
Correva l’anno 2012 d.c. e forse nessuno si sarebbe aspettato che un clan tanto antico quanto prestigioso del calibro degli Italian Vampires scomparisse come polvere trasportata dall’impietoso fluire del tempo.
Il vuoto dell’illustre assente viene colmato da un nuovvo clan, gli Italan Conquerors, un gruppo di giocatori ribellatisi al rigido regolamento imposto da Basileus del clan ITA a cui appartenevano, che dopo essersi da esso congedati creano gli IC, un clan dalle altissime aspettative.
Tuttavia sono proprio le grandi aspettative che affonderanno la prestigiosa Clan War; le loro assenze e i continui ritardi con la successiva scissione del loro gruppo portarono la terza edizione in una fase di stallo che alla fine si rivelò tristemente fatale.





Rete Teamspeak

indirizzo ip: gdr.ts3server.it password room: gdr
la rete è stata gentilmente offerta da: ts3server.it